7 rimedi naturali per sbarazzarti del cattivo odore vaginale

Ayurveda Igiene Igiene Intima

Il cattivo odore vaginale… invece di correre in farmacia perché non provare con un rimedio naturale che spesso si ha in cucina?

Innanzitutto, quali sono le cause?

Le cause scatenanti sono di solito un aumento di batteri nella vagina, infezioni da lieviti, scarsa igiene, cambiamenti ormonali e malattie sessualmente trasmissibili. Se il problema è dovuto ad un’infezione, si possono presentare sintomi quali rossore, prurito, bruciore e irritazione nella zona vaginale. In caso di odore tipo… pesce si è alle prese con una vaginite batterica. In tal caso, i rimedi illustrati qui sotto sono sicuramente d’aiuto, ma è meglio consultare un medico.

… lo sapevi?

Per provare sollievo immediato da prurito, dolore e/o bruciore e per alleviare infiammazioni prendi un cubetto di ghiaccio e applicalo sulla vagina. Porta sollievo immediato a causa della sensazione di fresco e dell’effetto paralizzante.

Ecco 7 rimedi naturali per sbarazzarti del cattivo odore vaginale con ingredienti semplici che tutti hanno in cucina.

Tutti questi ingredienti hanno proprietà antibatteriche, antisettiche ed alcalinizzanti. Alcalinizzante significa che va ad alcalinizzare sangue, urine e flora batterica vaginale, portando il pH del sangue, delle urine e del corpo vicino al livello 7.3, cifra che corrisponde al livello di alcalinità del corpo di una persona sana.

#1 Aceto di mele

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche, fare un bagno con l’aceto di sidro di mele è uno dei modi più semplici per sbarazzarsi di cattivi odori. Aiuta a combattere le tossine e i batteri che li causano. L’aceto di sidro di mele ha forti proprietà alcalinizzanti, che riequilibrano il pH della flora vaginale. A livello esterno: Mescola due tazze di aceto di sidro di mele in una vasca da bagno piena d’acqua calda. Mettiti a bagno per circa 20 minuti. Ripeti l’operazione più volte alla settimana per risultati rapidi. A livello interno: una volta al giorno e preferibilmente a stomaco vuoto bevi un bicchiere d’acqua mescolandoci uno o due cucchiai di aceto di sidro di mele. In questo modo si aiuta il corpo ad alcalinizzarsi e a raggiungere il pH ideale di 7.3.

#2: Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un altro ingrediente che può essere utilizzato per equilibrare il livello di pH nel corpo. Quando il livello di pH è in equilibrio, il problema del cattivo odore sparirà. Aggiungi una mezza tazza di bicarbonato di sodio all’acqua del bagno. Immergiti dentro per una ventina di minuti. Asciuga per bene le zone intime con un asciugamano pulito. Questo rimedio aiuterà specialmente a combattere infezioni da lievito.

#3: Yogurt

Lo yogurt, specialmente quando ricco dei famosi batteri probiotici “lactobacillus”, aiuta a combattere le infezioni da candida (una delle più comuni cause del cattivo odore vaginale) e ripristinare il normale livello di pH del corpo. Mangia (preferibilmente a stomaco vuoto) due tazze al giorno di yogurt SENZA zucchero RICCO di probiotici. Puoi anche assumere integratori probiotici, che si trovano in erboristeria o in farmacia. Un’altra opzione è  immergere un assorbente interno nello yogurt ed inserirlo nella vagina. Lascialo per un paio d’ore, e lava accuratamente la zona dopo aver rimosso l’assorbente.

#4: Curcuma

La curcuma è un importante ingrediente delle cucine indiana, tailandese, persiana, e piano piano questa meravigliosa spezia gialla sta entrando anche nelle cucine italiane. E’ un potentissimo antimicotico, e una spolverata di curcuma sull’assorbente interno immerso nello yogurt aumenta le proprietà riequilibranti del rimedio descritto qui sopra. Inoltre, aggiungi la curcuma ai tuoi piatti, o diluiscine un quarto di cucchiaino da tè in un bicchiere di latte tiepido per purificare il sangue e degustare una bevanda gialla molto invitante (e molto indiana), un classico della medicina ayurvedica.

#5: Aceto bianco

L’aceto bianco ha il potere di neutralizzare gli odori, abbatte le proteine che formano l’odore. Gli sciacqui con aceto bianco contribuiscono ad eliminare l’odore vaginale e ripristinano i livelli di pH nella vagina. Mescola una mezza tazza di aceto bianco e sale in una vasca di acqua tiepida. Mettiti a bagno per pochi minuti e segui questo rimedio più volte la settimana.

#6: Olii essenziali

Olio dell’albero del tè (tea tree) contiene forti proprietà antimicotiche ed antisettiche, aiutando anch’esso a sbarazzarsi dei batteri che contribuiscono al problema degli odori sgradevoli. Aggiungi tre gocce di olio di tea tree in una tazza di acqua. Utilizza questa soluzione per sciacquare la zona interessata ogni giorno o più volte alla settimana. Io utilizzo una siringa (senza ago!) e in caso di problema ripeto l’operazione più volte alla settimana. Gli oli essenziali sono molto potenti, non mettere MAI più di 2-3 gocce di olio essenziale da sciogliere in acqua. …E NON mettere l’olio essenziale direttamente sulla vulva, brucerebbe!!!

#7: Aglio

So a cosa stai pensando: sbarazzarmi di un cattivo odore, usando qualcosa che puzza..?!?!

L’aglio è un antibiotico naturale di grande aiuto per trattare infezioni vaginali e cattivi odori connessi. Le proprietà antimicotiche presenti nell’aglio aiutano il corpo a combattere le infezioni da lievito e a sbarazzarsi di batteri nocivi. Mangia aglio crudo o cotto quotidianamente. Si possono mangiare uno o due spicchi d’aglio crudo a stomaco vuoto con un bicchiere di acqua tiepida, oppure se non vuoi rintanarti in casa da sola finché l’alito cattivo non sarà passato… taglia gli spicchi in piccoli pezzettini e deglutiscili con acqua. Se non lo mastichi non puzza! Puoi aggiungere spicchi d’aglio o la sua polpa ai tuoi piatti preferiti.

Se hai difficoltà a digerire l’aglio crudo:

Inserisci un pezzo d’aglio in vagina per un’ora o due. Ripeti l’operazione per qualche giorno fino a qualche settimana, fino a che il problema non sarà partito. Pela la buccia dello spicchio d’aglio e inseriscilo. Per un effetto più forte taglia lo spicchio a metà. Se hai paura di non riuscire più a rimuoverlo fai passare un filo attraverso lo spicchio d’aglio che afferrerai al momento della rimozione. Se utilizzi la coppetta mestruale non credo sia necessario il filo, risulterà facile estrarlo.

Puoi anche pestare l’aglio ed estrarne il succo. Applicalo direttamente sulla zona vaginale per uccidere l’azione dei germi. L’aglio può essere miscelato con olio di cocco e vitamina E per il trattamento di vaginite. L’olio di cocco impedisce la diffusione di infezioni fungine.

COSA NON FARE:

Lavaggi vaginali con acqua.

Il lavaggio vaginale è davvero allettante quando si sente questo pessimo odore provenire proprio da lì ma NOOOOO! I lieviti adorano l’acqua e si moltiplicano in essa, li si uccide facendoli morire di fame (non mangiando zuccheri) e con l’aiuto di questi rimedi naturali.

Mangiare zucchero e molti dolci.

E’ tutto collegato e ciò che mangi può influenzare i tuoi problemi vaginali. Cerca di mantenere il corpo alcalino e di mangiare cose che ti “puliscano da dentro” un sacco di verdure e insalate. I lieviti amano lo zucchero, è difficile, ma se vuoi eliminare il cattivo odore vaginale stai il più lontano possibile da qualsiasi tipo di zucchero. Non solo dolci ma anche pasta, pane ecc… Affronta il problema da tutte le angolazioni, adottando una dieta più sana possibile.

Si possono infilare 10 spicchi d’aglio lassù, ma se si mangiano snack zuccherati tutto il giorno non si sta affrontando ma aggirando il problema.

Spero che queste ricette ti siano d’aiuto!

Commenta qui sotto e condividi la tua esperienza con questi rimedi o proponine altri se hai suggerimenti.

Comments1

comments

Originaria della provincia di Ravenna, Alessandra è insegnante di yoga... anche se aveva studiato ben altro!! Adora il mare e d'estate vive in Sardegna, dove insegna yoga e fa massaggi ayurvedici. Quest'inverno invece lo passerà su un'altra isola, raggiungerà Mandana (la fondatrice di menstrualcup.co) a Bali per collaborare da vicino con lei e diffondere al meglio prodotti ecologici e rispettosi dell'intimità femminile. Se passate da Bali veniteci a trovare!!

Lost Password

Sign Up